SENSAZIONI FORTI

SUONI, PAROLE, CANZONI, VISIONI DALLA PRIMA GUERRA MONDIALE

 per gruppi di visitatori nei forti e nei luoghi della Grande Guerra

di Carlo Casillo e Mariano de Tassis

Dall’esperienza artistica dello spettacolo musicale, multimediale  l'ANGELO DEL SOLDATO, presentato e replicato in occasione del centenario della Grande Guerra, miscele d’aria ha realizzato un’opera nella forma di percorso dinamico sensoriale ed immersivo per gruppi di visitatori all’interno dei forti (e dei camminamenti) della Grande Guerra, con ascolti in cuffia wireless.

 

Il sonoro viene mixato dal vivo in sincrono con azioni fisiche di un attore performer alla guida del gruppo, con ascolti di letture di lettere di soldati dal vivo, brani musicali tratti dal repertorio tradizionale della grande guerra arrangiati in chiave contemporanea ed eseguiti in diretta da musicisti e cantanti, registrazioni d’epoca. Le riprese sonore sono realizzate con microfoni direzionali tipo cinematografici che amplificano in diretta i suoni prodotti dalla guida, dai musicisti, dal pubblico. Le cuffie aiutano il pubblico ad isolarsi e concentrarsi, pur nel corso di un rito collettivo e di partecipazione, amplificando lo spettro percettivo ed emozionale.

 

Ad un gesto (come il tocco di una parete, di una pietra, di una lettera ecc.) corrisponde l’avvio di una nuova suggestione sonora. Le pareti, i sassi, gli oggetti, rievocano queste “proiezioni sonore”, come echi imprigionati nel tempo e nel luogo.

 

Durante il precorso, il Gruppo viene invitato e condotto ad eseguire anche delle semplici azioni partecipative (come stringersi per farsi coraggio, toccare oggetti, muri, guardare a turno all’interno di una feritoia, camminare in fila indiana) il tutto per far vivere in prima persona una forte esperienza fisica e materica, oltre che visiva ed acustica.

copyright chinanera 2018 chinanera.com / realizzato con adobe muse / Alcune foto in questo sito sono di  Pietro Cappelletti, Pierluigi Cattani Faggion, Christian Cristoforetti